È proprio questo il problema: non capisci

donne vs uomini

Donna: «Mi ami?»
Uomo: «Certo che ti amo.»
Donna: «E quanto?»
Uomo: «Tanto.»
Donna: «Più di ieri?»
Uomo: «Certo.»
Donna: «Questo vuol dire che ieri mi amavi di meno?»
Uomo: «…»
Donna: «Ci devi pensare?»
Uomo: «Significa solo che oggi ti amo più di ieri.»
Donna: «Quindi ieri mi amavi di meno. Perché?»
Uomo: «…»
Donna: «Allora, perché?»
Uomo: «Perché cosa?»
Donna: «Perché ieri mi amavi meno di oggi?»
Uomo: «Ma non ti amavo di meno. È solo un modo di dire.»
Donna: «È un modo di dire che mi ami?»
Uomo: «No. È un modo di dire la frase ti amo più di ieri.»
Donna: «Quindi non è vero che mi ami più di ieri!»
Uomo: «Ma sì. Cioè no.»
Donna: «Sì o no? Deciditi.»
Uomo: «…»
Donna: «Allora?»
Uomo: «Ti amo.»
Donna: «Perché?»
Uomo: «Come perché?»
Donna: «Eh. Perché?»
Uomo: «…»
Donna: «Non sai perché mi ami?»
Uomo: «Certo che lo so!»
Donna: «Allora perché?»
Uomo: «Perché sei intelligente, sensibile, simpatica.»
Donna: «Perché non hai detto bella?»
Uomo: «Scusa?»
Donna: «Hai detto che sono intelligente, sensibile, simpatica ma non hai detto bella.»
Uomo: «Sei anche bella, certo.»
Donna: «Anche. Che vuol dire anche bella?»
Uomo: «…»
Donna: «Vuol dire che bella non è il primo aggettivo che ti viene in mente pensando a me?»
Uomo: «Ma no, che c’entra. È ovvio che ti trovo bella, altrimenti non starei con te.»
Donna: «Intendi dire che stai con me solo perché sono bella?»
Uomo: «No.»
Donna: «Insomma, mi trovi bella o no?»
Uomo: «Sei molto bella.»
Donna: «Sì, certo. E secondo te è credibile un’affermazione del genere?»
Uomo: «…»
Donna: «Prima dimentichi di dire che sono bella, poi dici che sono anche bella e ora perché ti presso dici che sono molto bella. Come si fa a crederci?»
Uomo: «Ma che hai stasera?»
Donna: «Niente, che devo avere? Ti ho solo fatto una domanda!»
Uomo: «Non mi stai facendo delle domande, mi stai aggredendo.»
Donna: «Oh certo, ora io aggredisco. Piuttosto, tu perché ti sei messo sulla difensiva?»
Uomo: «…»
Donna: «Beh?»
Uomo: «Cosa?»
Donna: «Come mai io ti faccio delle semplici domande e tu mi dici che ti aggredisco?»
Uomo: «Ma io…»
Donna: «Insomma, a me non sembrava una domanda così difficile. Io saprei cosa rispondere se tu mi chiedessi perché ti amo!»
Uomo: «Ma non sono io ad averlo chiesto.»
Donna: «Certo, perché a te non te ne frega niente di quello che provo io.»
Uomo: «Come non me ne frega niente? Ma che dici?»
Donna: «Se te ne fregasse qualcosa, mi chiederesti perché ti amo.»
Uomo: «…»
Donna: «Non sai cosa dire, eh?»
Uomo: «Vorrei solo sapere cos’hai stasera.»
Donna: «A parte il fatto che non sai perché mi ami, che non mi trovi bella e che non te ne frega niente di quello che provo? A parte questo, niente. Va tutto benissimo!»
Uomo: «Non capisco. Ma…»
Donna: «È proprio questo il problema: non capisci.»
Uomo: «…»
Donna: «Vabbè, lasciamo perdere. Vado a dormire. Buonanotte.»
Uomo: «Buonanotte. Mah…»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *